Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’A.N.S.M.E.S, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 visualizza la privacy Approvo

Giro d'Italia: Gino Mäder conquista la sesta tappa

Statici
//
images/mader.jpg

Gino Mäder della Bahrain Victorious ha vinto in solitaria la sesta tappa del centoquattresimo Giro d'Italia, la Grotte di Frasassi - Ascoli Piceno (San Giacomo), di 160 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Egan Bernal (Ineos Grenadiers) e Daniel Martin (Israel Start-Up Nation). Attila Valter è la nuova maglia rosa.

Il corridore svizzero ha ottenuto un successo in solitaria diventanto il secondo ciclista con questo nome - dopo Bartali - a vincere una frazione al Giro d'Italia. Ce l'ha fatta attaccando con altri sei corridori poco dopo il via per poi staccarli tutti e resistere al ritorno degli uomini di classifica. Un successo dedicato al suo capitano, Mikel Landa, che era stato costretto al ritiro ieri in seguito ad una caduta.

La battaglia per la Maglia Rosa nel gruppo degli inseguitori ha visto Egan Bernal, Daniel Martin e Remco Evenepoel trasitare sul traguardo a 12” dal vincitore, Giulio Ciccone a 14”, mentre la Maglia Bianca Attila Valter ha tagliato il traguardo dopo 29” diventando il primo ungherese ad indossare la Maglia Rosa e a guidare un grande giro.

Attila Valter (Groupama - FDJ) è il nuovo leader della classifica generale e indossa la Maglia Rosa con 11” di vantaggio su Remco Evenepoel (Deceuninck - Quick-Step) e 16” su Egan Bernal (Ineos Grenadiers).

La tappa

1. Gino Mäder (Bahrain Victorious) - 160 km in 4h17'52", media 37.229km/h

2. Egan Bernal (Ineos Grenadiers) a 12”

3. Daniel Martin (Israel Start-Up Nation) s.t 

4. Remco Evenepoel (Deceuninck - Quick-Step) s.t. 

5. Giulio Ciccone (Trek-Segafredo) a 14"

Classifica generale

1. Attila Valter (Groupama - FDJ)

2. Remco Evenepoel (Deceuninck - Quick-Step) a 11”

3. Egan Bernal (Ineos Grenadiers) a 16”

La tappa del 14 maggio, la numero 7, è Notaresco – Termoli di 181 chilometri.