Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’A.N.S.M.E.S, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 visualizza la privacy Approvo

Calabria e Sicilia, un altro incontro in video

Primo Piano
//
images/calabria.JPG

È stata la volta Sicilia e Calabria ad essere “incontrate” dai vertici dell’Ansmes in videoconferenza. Presenti entrambi i Delegati regionali, Mimmo Praticò per la Calabria e Salvatore Lombardo per la Sicilia. Il presidente nazionale Gianni Gola ha illustrato il lavoro dell’Associazione e ha ricordato le difficoltà degli ultimi mesi con il forzato annullamento della riunione programmata a Roma lo scorso 6 aprile. «Dalla primavera dell’anno venturo vorremmo realizzare quello che non abbiamo potuto fare adesso», ha spiegato Gola che ha poi parlato delle iniziative e delle strategie sul territorio per promuovere l’Ansmes chiarendo che il prossimo passo è quello di centrare i mille tesserati. Sul tema, il tesoriere Giulio Corsi ha ricordato che il traguardo è vicino. «Siamo a quota 885 - ha detto Corsi sollecitando i Delegati - e lo sforzo da compiere non è enorme».

Mimmo Praticò ha fatto il punto della situazione in Calabria. «Ci stiamo muovendo per coinvolgere i nostri soci - ha osservato il Delegato calabrese - e con i Delegati provinciali stiamo lavorando porta a porta. Il nostro intento è far partecipi istituzioni ed enti e stiamo proponendo ai nostri soci di andare nelle scuole a raccontare ai ragazzi la loro storia».

Raimondo La Rosa, Delegato di Palermo, ha ricordato l’accordo appena raggiunto con il Credito Sportivo per un importo di 50 milioni di euro per la concessione di mutui finalizzati a investimenti destinati a migliorare la sostenibilità degli impianti sportivi in Sicilia.