Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’A.N.S.M.E.S, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 visualizza la privacy Approvo

L'Assemblea della Toscana istituisce i premi Ansmes per la Regione

Primo Piano
//
images/fototoscana.jpg

Si è svolta il 22 luglio, in videoconferenza, l’Assemblea Regionale Ansmes della Toscana alla quale sono intervenuti i delegati eletti nelle Assemblee provinciali di Firenze, Pistoia, Grosseto e Prato sulla base dei soci effettivi alla data del 31 dicembre 2019 oltre ai presidenti-delegati provinciali Agabio, Vaccarino, Canepuzzi, Moretti, Benedetti e Pizzi.

L’Assemblea è stata aperta dal delegato regionale della Toscana, Francesco Conforti, che ha affrontato il tema della situazione del tesseramento in regione (la Toscana al momento è la seconda regione in Italia) complimentandosi per i risultati ottenuti. Conforti ha poi informato che probabilmente nella terza decade di settembre a Coverciano l’Ansmes Nazionale incontrerà i dirigenti della Toscana, invitando tutti a partecipare.

L’elezione dei delegati che rappresenteranno la Toscana nell’Assemblea Nazionale (ordinaria e straordinaria) che avrà luogo nel prossimo mese di ottobre per l’approvazione del conto consuntivo 2019 e per le variazioni allo Statuto che prevedono significative e positive modiche (fra le più importanti l’inserimento dei Collari d’oro, la riduzione dei soci necessari per esprimere i delegati a livello nazionale e dei voti per la costituzione dei comitati provinciali) ha visto prevalere Salvatore Vaccarino (Firenze) e Secondo Benedetti (Grosseto), supplenti Rita Gozzi e Raoul Ceccuti.

Il progetto 2020 dell’Ansmes, in campo per la ripartenza, nel quale tutti in collegamento con i rispettivi Coni point e con i Cip provinciali dovranno impegnarsi per la realizzazione di specifiche iniziative da svolgersi entro la metà del prossimo mese di novembre. A coordinare l’attività viene indicata Marina Piazza.

L’Assemblea ha deciso, su proposta di Conforti, di istituire dei premi Ansmes provinciali e regionali da assegnare a dirigenti, tecnici e società sulla base di un regolamento che renderà omogenea l’individuazione dei premiati che otterranno il riconoscimento in apposite cerimonie.