Informativa sulla privacy

La presente informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE n.2016/279 (GDPR)  sul trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con il sito web dell’A.N.S.M.E.S, e i relativi servizi (es. navigazione informativa nelle pagine del sito, richieste di informazioni tramite mail o da altri recapiti forniti, compilazioni di moduli, richieste di accesso ad aree riservate, ecc.). Si prega di prendere visione dell’informativa e accettarne le condizioni.

 visualizza la privacy Approvo

«Lo Sport abbatte i Muri»: impegno e determinazione per il nostro Progetto

L'editoriale
//
images/francesco.JPG

È con grande piacere che, a poco meno di un mese dalla mia elezione, torno a rivolgermi a tutti quanti voi sul territorio operate con grande entusiasmo per la crescita della nostra Associazione.

Vi chiedo di dare il maggiore impulso possibile, anche in questo momento di difficoltà che ci auguriamo vada pian piano a diminuire, per la programmazione e l’organizzazione delle iniziative relative al Progetto Ansmes 2021«Lo Sport Abbatte i Muri».

Anche se purtroppo molte attività non possono ancora svolgersi nel modo che vorremmo, utilizziamo il maggior tempo che siamo costretti a passare nelle nostre case, per maggiori contatti e per organizzare nei minimi dettagli quello che vogliamo fare, come operare a chi rivolgersi e chi coinvolgere.

Questo ci permetterà nei prossimi mesi di arrivare preparati, di dover solo mettere in moto la macchina e partire. In questi giorni vi è anche arrivata la documentazione relativa alle linee guida del progetto e il format del report da inviare alla Segreteria generale per poterci permettere di arrivare ad una pubblicazione complessiva di quanto realizzato al Centro e in periferia. Queste norme operative saranno sicuramente di aiuto, conto molto sui nostri dirigenti periferici perché, con la collaborazione dei rispettivi soci, si possa realizzare almeno una iniziativa a livello regionale e numerose altre nelle varie provincie del nostro Paese.

Forza, non fatevi spaventare, andate avanti con la consapevolezza che tutto il Consiglio Nazionale vi sarà vicino per un necessario lavoro di una squadra che sarà sempre di più affiatata e determinata.

Voglio anche ricordare a tutti quanti noi che fra pochi giorni e per l’esattezza il 6 di aprilesi celebra, come ogni anno, la giornata Internazionale dello Sport per lo Sviluppo e la Pace,proclamata dalle Nazioni Unite. Non credo sia necessario sottolineare l’importanza di questo avvenimento, l’appello dell’ONU «Lo Sport come fondamentale strumento per promuovere la salute, la cooperazione e la solidarietà» e del CIO che nella Carta Olimpica indica «Lo Sport al servizio del genere umano» evidenziano benissimo il significato di questa giornata e i valori che intende evidenziare.

In questa ottica si inserisce benissimo il nostro progetto Lo Sport abbatte i muri non solo quelli fisici ma anche e soprattutto quelli ideologici. I temi del nostro progetto sono perfettamente in linea. L’Ansmes avrebbe voluto celebrare questa giornata Mondiale dello Sport dando il risalto che merita con iniziative a livello nazionale di alto valore, questo per i noti motivi non è stato possibile, credo che in periferia a livello locale qualcosa possa essere fatto anche con semplicissime iniziative che sono sicuro i nostri dirigenti periferici sapranno organizzare. L’ANSMES crede fermamente in quei valori che la Giornata vuole esprimere ed esaltare, sono i nostri ideali quelli per i quali ci siamo impegnati per una vita e per i quali ci battiamo con coraggio e determinazione.

Siamo in una settimana particolare, quella delle festività Pasquali. La Santa Messa celebrata il 31 marzo in streaming dall’arcivescovo di Campobasso S.E Giancarlo Bregantini riservata alla nostra Associazione (che molti di voi hanno avuto modo di seguire in video) è stato un momento particolarmente significativo che mi preme sottolineare. Termino con l’invio, anche a nome dell’intero Consiglio Nazionale, a tutti i nostri soci e ai loro familiari, dei migliori Auguri per una Serena Pasqua.

Un forte abbraccio e viva l’Ansmes

Francesco Conforti

Presidente Nazionale Ansmes